domenica 25 gennaio 2015

Psiche. 4 - Cattolico




Vestita in modo distinto, quasi elegante, una gonna che avvolge il suo corpo casto, rigido. La saluto e lei mi guarda attraverso notando un piccolo poster nascosto alle mie spalle, rappresenta un bambino di colore con la pancia gonfia che sembra mangiare la Bibbia.
Gli domando se c'è qualcosa che la disturba.

Lei risponde: " No, quel disegno risveglia in me le verità sulla fede Cattolica, la mia verità."


Mi esponga questa "verità", cosa non va nella sua fede? E come viene rappresentata in quell'opera?



Inizia a parlare rivolgendosi al poster:




No "negretto" se fai male a quel libro Dio ti punisce! 
Ti è stata affidata una croce, morire di fame per permettere a noi Cattolici di fare finta di salvarti e crederci migliori degli altri, si piccolo soffri perché senza la tua sofferenza a chi dovremmo rivolgere la nostra finta misericordia?
Se non avessimo qualcuno da salvare la nostra vita sarebbe vuota, pregherò per te, ma non risolverò i tuoi problemi, farò il minimo necessario per tenerti in vita, provare pena e salvarti ancora e ancora e ancora, dopo averti obbligato ad abbracciare la mia fede.